Noci brasiliane, ricche di selenio

Le noci brasiliane o noci dell’Amazzonia, non sono altro che i semi di frutti simili a delle noci di cocco della pianta Bertholletia excelsa, alberi che raggiungono l’altezza di circa 50 metri. Rappresentano un vero tocca sana per la nostra salute, contengono tante vitamine, sali minerali, acidi grassi importanti.

Le noci brasiliane, nel punto ottimale della loro maturazione cadono a terra da sole, facilitando cosi la loro raccolta altrimenti difficoltosa visto l’altezza dell’albero, la crescita di questa pianta avviene sempre in aree naturali, infatti è non sbaglieremmo nel sostenere che la noce brasiliana sia, tra i frutti secchi, l’unico a non provenire da coltivazioni, in quanto questi alberi si trovano solo in Amazzonia.

Tra le molte vitamine contenute da questo frutto possiamo prestare particolare attenzione alla vitamina E, basilare per il nostro organismo per mantenere integre cellulosa e mucosa.

Tra i vegetali è quello che contiene una maggior fonte di selenio, infatti, ne bastano solo due per ricoprire la dose giornaliera raccomandata ad ogni persona (circa 200mcg) quantità ritenuta essenziale per l’attività enzimatica, indispensabile per prevenire le malattie coronarie, cirrosi epatica, protegge tutte le cellule, i globuli rossi e le membrane cellulari dai radicali liberi, quindi dall’invecchiamento.

Le noci brasiliane, contengono grassi monoinsaturi, costituiti prevalentemente dall’acido palmitoleico e acido oleico, acidi che ci aiutano ad abbassare il colesterolo LDL detto “cattivo” aumentando, invece, quello “buono” HDL, importante per prevenire ictus e malattie coronarie.

Se fin’ora abbiam solo elogiato questo frutto, esso riserva, purtroppo, anche dei lati negativi, infatti bisogna prestare particolare attenzione alle quantità assunte perchè, le noci brasiliane, sono ricchissime di calorie, ne contengono circa 650 kcal per 100 grammi, per questo se ne consiglia il consumo moderato di circa 2/4 al giorno, magari scegliendo di consumarle nell’arco della mattina in modo tale da smaltire, durante la giornata, le calorie introdotte, e trarre così soltanto il beneficio delle loro proprietà.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.